Sabato 30 e domenica 31 gennaio torna al PalaFolli di Ascoli Piceno la rassegna “Ascolinscena” con la compagnia dei Donattori in “Mi sposo Losposo”. Vista la grande richiesta, allo spettacolo in cartellone previsto per sabato alle ore 21:30 seguirà domenica 31 gennaio una replica pomeridiana, alle ore 17:30. La compagnia dei Donattori, insieme a Castoretto Libero, Li Freciute e la Compagnia dei Folli, è organizzatrice della rassegna Ascolinscena che riunisce in un unico cartellone alcune compagnie amatoriali del nostro territorio.
donattoriLo spettacolo che i Donattori presenteranno al PalaFolli è una commedia in due atti di Massimo Vagnoni, da un soggetto di Biagio Giardini. “Mi sposo Losposo” racconta le disavventure di Vincenzo Losposo, costretto, suo malgrado, a svolgere la professione di becchino a causa di una promessa fatta a suo padre morente. Quando Gaspare, garzone combina¬guai, lo invierà per errore presso la famiglia del notaio Dellaquaglia, la vita di Vincenzo cambierà di colpo. E' questo lo spunto che scatena una serie di equivoci che giungono a coinvolgere tutti i personaggi compreso il povero Ki cinese a lutto. Ne risulta uno spettacolo brillante che trae spunto dalla tradizionale commedia comica italiana per giungere ad una comicità decisamente moderna.
La Compagnia dei Donattori si forma nell’Ottobre 2006 dopo aver maturato le prime esperienze nell’ambito dell’Associazione ASKL, nata nel 2003  con l’intento di promuovere attività culturali e ricreative senza scopo di lucro. Dopo una prima interessante esperienza vissuta “da genitori-attori”, affrontando con grande entusiasmo la recitazione di favole classiche, nel 2005 l’attività teatrale è proseguita, allestendo la commedia inedita “Mi sposo Losposo” che riproporranno al PalaFolli. Nel  2006 mettono in scena “Il Paradiso” di Hennequin-Bilhaud-Barré, nel 2007 “Assassinate la Zitella” per la regia di Anna Raimondi: i due spettacoli sono stati premiati al Festival Nazionale di Teatro “Serafino Aquilano” a L’Aquila, conquistando per 2 anni consecutivi il premio per la “Miglior Attrice non protagonista”.
La Compagnia ha realizzato una fiaba dal titolo “Si fa presto a dire cattivi”, interamente cantata dal vivo con musiche e testi originali scritti per l’occasione. In collaborazione con il Professor Aceti ha organizzato due corsi di Teatro per Bambini dal titolo “Facciamo i pagliacci” e “Su la maschera”. Nel 2008 ha realizzato la commedia brillante “Tutti pazzi per Pupilla” , che è stata selezionata per il “Festival Nazionale di Teatro Amatoriale Premio Angizia dei Marsi” ad Avezzano.

Per Ascolinscena 2009/2010, i Donattori ripropongono “Mi sposo Losposo” che ha riscosso successo di pubblico e critica nelle numerose repliche.
I biglietti per lo spettacolo di sabato 30 gennaio sono esauriti. I biglietti per lo spettacolo di domenica 31 gennaio alle 17:30 sono in vendita presso la biglietteria del PalaFolli (0736-35.22.11) al prezzo di Euro 9,00.
Info
www.palafolli.it

Informativa: questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy